Google Home ascolta le nostre conversazioni 1

Google Home ascolta le nostre conversazioni

Hanno confermato, dopo vari rumors al riguardo, che google inc ha
ammesso che in passato sono state effettuare registrazioni in casa,
senza l’esplicito consenso degli utenti.

L’azienda si è giustificata adducendo al fatto che sono servite per migliorare
l’intelligenza artificiale del prodotto.

Fatto sta che si sono impegnati a non effettuare più questo tipo di
attività senza aver avvisato l’utente finale, e chiesto espressamente il proprio consenso.

Intanto pare sia cambiata anche la quantità dei dati audio conservati dalla società e le registrazioni dei mesi precedenti invece verranno definitivamente rimosse.

Si presuppone che nei prossimo giorni nelle impostazioni del menu di google home, sarà presente la scelta per dare il consenso, senza la quale , nessun dato verrà immagazzinato nei server di google.

Personalmente da un lato può dare fastidio, ma dall’altro , quanto è migliorata la nostra vita da quando Big G ha iniziato a tracciare i nostri spostamenti ?
Vedi google maps, previsioni di traffico, suggerimenti percorsi alternativi e quant’altro ?
Non credo che tutto il male venga per nuocere, non credo nemmeno che si possa fare un utilizzo criminoso delle registrazioni conservate.

E comunque ormai con i vari assistenti vocali, il mondo è cambiato, e tra qualche anno , nessuno ci farà più caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *