ecento amazon

Nuovi dispositivi Alexa

Nel corso di un evento organizzato a Seattle (Washington, Stati Uniti) ,Amazon ha presentato i nuovi prodotti della linea Echo, tutti utilizzano l’assistente personale Alexa , ed è possibile ottenere sia informazioni e controllare lampadine WiFi, termostati etc.

Tra le novità presentate dall’ azienda di Jeff Bezos alcune sono avveniristiche, altre sono migliorie di prodotti esistenti.

Echo Studio
È il primo altoparlante di Amazon pensato prettamente per l’ascolto della musica con una qualità eccelsa.

rco studio
Dave Limp, senior vice president for Amazon devices & services, talks about the new Amazon Echo Studio speaker, Wednesday, Sept. 25, 2019, at an event in Seattle to unveil new products that work with the company’s Alexa smart devices line. (AP Photo/Ted S. Warren)

Il nuovo dispositivo è pensato soprattutto per chi userà Amazon Music HD, . E’ un po’ più grande degli altri Echo, per via della disposizione degli altoparlanti al suo interno, essi sono più potenti e orientati in diverse direzioni. Echo studio può essere già preordinato, in attesa della sua uscita il prossimo 7 novembre.

Echo Show 8
È un nuovo dispositivo con schermo da 8 pollici, che si colloca tra il classico Echo Show da 10,1 pollici e il più piccolo Echo Show 5. Lo schermo ha una definizione HD e il dispositivo ha una videocamera, che può essere oscurata fisicamente con un otturatore per chi preferisce non avere sorprese con la privacy.

echo show
echo show

Come sugli altri modelli video, anche Echo Show 8 dà la possibilità di consultare il Web, utilizzare alcune applicazioni e avviare videochiamate, che ora possono essere di gruppo coinvolgendo tutti i membri della propria famiglia che possiedono un Echo.
Echo Show 8 sarà disponibile da fine novembre negli Stati Uniti al prezzo di 129,99 dollari, prezzo e data di uscita in Italia non sono ancora stati comunicati.

Echo Flex
È forse la novità più interessante presentata da Amazon nella giornata di ieri. Echo Flex è una sorta di “spina intelligente” che contiene al suo interno un piccolo altoparlante e quindi la possibilità di sfruttare le funzionalità di Alexa. L’idea è di offrire un dispositivo che si possa inserire in una qualsiasi presa di casa, in modo da averne uno in ogni stanza e avere sempre la possibilità di inviare comandi vocali.

echo flex
Dave Limp, senior vice president for Amazon devices & services, holds a new Echo Flex device as he speaks Wednesday, Sept. 25, 2019, at an event in Seattle to unveil new products that work with the company’s Alexa smart devices line. (AP Photo/Ted S. Warren)

Nella parte inferiore di Echo Flex c’è una presa USB, che può essere utilizzata per collegare il proprio smartphone e ricaricarlo, oppure per aggiungere altri moduli al dispositivo. Per ora gli accessori presentati sono due: un sensore di movimento e una luce notturna. Amazon intende comunque rendere accessibile il dispositivo agli altri sviluppatori, che potranno quindi ideare altri moduli.
Echo Flex costa 29,99 euro e può essere preordinato, in attesa della sua uscita il prossimo 14 novembre.

Echo Loop

Amazon ha anche presentato Echo Loop, un piccolo anello da indossare e che consente di avere Alexa a portata di mano. Il dispositivo si collega al proprio smartphone e può essere utilizzato per telefonare, portandosi l’anello all’orecchio. Per ora è un prodotto sperimentale, costa 129,99 dollari negli Stati Uniti e non è ancora chiaro quando e se sarà venduto fuori da un programma a inviti.

echo loop
Dave Limp, senior vice president for Amazon devices & services, talks about the Echo Loop – a ring enabled with the company’s Alexa personal assistant technology, as he speaks Wednesday, Sept. 25, 2019, during an event in Seattle. The ring is considered an emerging technology device and will be be available for purchase by select customers. (AP Photo/Ted S. Warren)

Echo Frames
Sono un altro prodotto sperimentale: un paio di occhiali nella cui montatura è stato inserito un dispositivo per avere sempre Alexa a disposizione. L’idea è di poterla utilizzare per ottenere informazioni, comandare altri dispositivi e rispondere alle telefonate senza utilizzare direttamente lo smartphone. Anche gli Echo Frames sono sperimentali e saranno venduti all’interno di un programma a inviti, al prezzo di 179,99 dollari.

echo frame
A pair of eyeglass frames infused with voice-commanded digital assistant Alexa are pictured at Amazon’s headquarters in Seattle on September 25, 2019. (Photo by Glenn CHAPMAN / AFP)

Echo Buds
Sono auricolari senza fili con funzionalità simili agli AirPods di Apple, ma un poco più economici. Sfruttano un sistema di cancellazione del rumore e, a seconda dello smartphone che si utilizza, possono interagire con altri assistenti vocali oltre ad Alexa, come Siri e l’Assistente Google.
Echo Buds costano 129,99 dollari e saranno disponibili da fine ottobre negli Stati Uniti, mentre non sono noti prezzo e data di vendita per l’Italia.

echo buds
Dave Limp, senior vice president for Amazon devices & services, talks about Echo Buds, the tech company’s new wireless earbuds product, Wednesday, Sept. 25, 2019, at an event in Seattle. (AP Photo/Ted S. Warren)

Amazon Smart Oven
Lo scorso anno Amazon aveva presentato un microonde “intelligente”, che dava la possibilità di cucinare con l’aiuto di Alexa per quanto riguarda le ricette e i tempi di cottura. L’azienda ha presentato un nuovo forno, Amazon Smart Oven, che mette insieme un microonde e un forno tradizionale con diverse funzionalità. Per funzionare deve essere collegato a un Echo vero e proprio e costa 249,99 dollari negli Stati Uniti, mentre non è chiaro se e quando sarà venduto in Italia.

amazon smart oven
Dave Limp, senior vice president for Amazon devices & services, talks about the new Amazon Smart Oven, Wednesday, Sept. 25, 2019, at an event in Seattle to unveil new products that work with the company’s Alexa smart devices line. (AP Photo/Ted S. Warren)

Fetch
Amazon ha presentato Sidewalk, un nuovo sistema radio a bassa larghezza di banda che consente di collegare e tenere sotto controllo dispositivi a notevole distanza. La prima applicazione di questa nuova soluzione è Fetch, una sorta di tracker che può essere applicato al guinzaglio del proprio cane per tenerlo sotto controllo. Il sistema funziona fino a oltre un chilometro di distanza e secondo Amazon la copertura potrà essere estesa, man mano che altri utenti lo adotteranno. Per ora è disponibile solo negli Stati Uniti e in via sperimentale.

amazon fetch
amazon fetch

In considerazione, il mondo di Alexa si sta evolvendo velocemente, questo creerà sicuramente una battaglia con la famiglia Google Home, che al momento conta di pochi dispositivi rispetto a quelli presentati in questi giorni da Amazon.

La battaglia è solo all’inizio.

(Fonte di riferimento : ilpost.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *